Chris Claremont
Peter David


Sage
Bestia
Intervista Star Magazine




Romano Scarpa
Robert A. Heinlein
- Joss Whedon
Joss Whedon's Fray
Firefly e Serenity


Varie (blog)
Links

Home > Chris Claremont > Sage

Sage (Tessa)


da X-Treme X-Men #1 (matite: Salvador Larroca; colori: Liquid)

Prima apparizione X-Men 132 (Aprile 1980), di Chris Claremont e John Byrne

Contrariamente a quanto affermato nella preview di X-Treme X-Men #1, Sage non è un personaggio nuovo. Anzi, è in giro da più di vent'anni! Ha una storia molto ricca, eccone alcuni punti chiave.

(Tutti i numeri qui indicati sono scritti da Chris Claremont. Si indicano solo le apparizioni più importanti)

Traduzione della scheda realizzata da Bill Pinches sul suo sito dedicato a Claremont, dove potete trovare la versione originale.

X-Men 132 (Marvel, Aprile 1980). In Italia: Uomo Ragno (terza serie) 13, Star Comics, 05/1988. Ristampata su La saga di Fenice Nera - The Ultimate Edition, Marvel Italia (Hardcover), 1998.
Prima apparizione di Tessa. Non viene chiamata per nome e non parla, ma appare in tre vignette nella penultima pagina, come assistente di Sebastian Shaw.

The Uncanny X-Men 151 (Marvel, Novembre 1981). In Italia: Uomo Ragno (terza serie) 37-38, Star Comics, 11/30-12/15/1989.
Seconda apparizione di Tessa (in un'unica vignetta). Ancora non viene chiamata per nome, ancora non parla e ancora appare come assistente di Sebastian Shaw.

Marvel Graphic Novel 4 (Marvel, 1982). In Italia: I Nuovi Mutanti (Speciale), Play Press, 07/1989.
Terza apparizione di Tessa. Finalmente le viene dato un nome e finalmente parla. Donald Pierce cattura il Professor X e Tessa. Imprigiona il Professor X in una macchina programmata, dice, per "[impedire] di usare i tuoi poteri.... inoltre assorbe ogni dato presente nel tuo incredibile cervello". Dice a Tessa che dopo il Professor X verrà il suo turno. Il gruppo appena nato dei Nuovi Mutanti li salva entrambi ed il Professor X sottomette Pierce. Liberano Tessa, e si chiedono cosa farsene di Pierce. "C'è una soluzione Charles", dice Tessa. "Lascialo a me. Il Club Infernale riprende ciò che è suo. Pierce è una minaccia per noi come per voi. Penso che non ne sentirete più parlare".

The Uncanny X-Men 169 (Marvel, May 1983). In Italia: Gli Incredibili X-Men 3, Star Comics, 09/1990.
Tessa è tornata dal suo datore di lavoro, Sebastian Shaw. Emma Frost arriva al Club Infernale, spaventatissima. Chiede a Tessa di vedere Shaw, ma poi improvvisamente collassa, colpita da un misterioso antagonista psionico. Tessa la esamina e diagnostica la sua condizione come schizofrenia catatonica totale. Una rimozione dalla realtà così completa che sta sul bordo della morte. Tessa chiama Shaw e insieme si chiedono chi sia il misterioso nemico.

The Uncanny X-Men 182 (Marvel, June 1984). In Italia: Gli Incredibili X-Men 10, Star Comics, 04/1991.
Un agente del Club Infernale scopre che qualcuno sta analizzando il centro informatico dello SHIELD cercando dati sul Club Infernale e su Sebastian Shaw. L'agente mostra una fotografia dell'intruso a Shaw e Tessa. "Identificalo Tessa" dice Shaw. Immediatamente Tessa risponde: "Colonnello Michael Rossi. Aviazione statunitense, agente sul campo del servizio informativo, dato per disperso in missione qualche anno fa". "è una minaccia per il circolo interno?" chiede Shaw. "Non so, Sebastian. Dati insufficienti".

The Uncanny X-Men 189 (Marvel, January 1985). In Italia: Gli Incredibili X-Men 13, Star Comics, 08/1991.
Selene si presenta a Sebastian Shaw e a Tessa, con un terrificante sfoggio dei suoi poteri, e poi svanendo improvvisamente. Shaw, ammutolito, chiede "Dov'è andata? è in grado di teleportarsi?" Tessa calma risponde: "No, Sebastian. Ha creato un temporaneo effetto di trance... ipnosi istantanea transitoria... poi se n'è andata prima che ci riprendessimo".

The Uncanny X-Men 208-209 (Marvel, August-September 1986). In Italia: Gli Incredibili X-Men 20, Star Comics, 03/1992.
Selene riferisce al Club Infernale che Fenice (Rachel Summers) ha appena tentato di ucciderla, ma che è stata fermata dal suo compagno Wolverine. Shaw e Selene si scambiano alcune parole aspre, ma Tessa li interrompe. "L'intervento di Wolverine... il fatto che abbia inferto una ferita mortale a una partner... indica che Fenice deve aver rotto con i suoi compagni e opera singolarmente". "Ascolta la tua concubina, Shaw", dice Selene, "Tessa parla saggiamente". "Io osservo solo, signora mia" dice Tessa "e riferisco quello che vedo". Tessa deduce, basandosi sulla sua analisi dei poteri di Fenice, che Fenice è ancora viva e potrebbe attaccare ancora. Decidono di attaccarla. Selene trasforma Friedrich von Roehm in una specie di segugio, sorprendendo gli stessi altri membri del Club Infernale. "Tessa", dice Shaw, "analizza e valuta... che cosa vedi?!" "Con tutta probabilità", dice Tessa, "una capacità di mutazione genetica volontaria simile alla licantropia, attivata mediante qualche intersezione psichica con i poteri di Selene." Il Club Infernale si scontra con gli X-Men per Fenice, ma la battaglia è improvvisamente interrotta da Nimrod che vuole ucciderli tutti. "Analisi, Tessa!" chiede Shaw. "Stiamo davanti a un robot straordinariamente sofisticato. Le sue capacità mi sono ancora sconosciute... ma sarà prudente presupporre il peggio". I due gruppi mutanti si uniscono per dare battaglia a Nimrod. L'ultimo atto di Harry Leland è quello di attirare il corpo di Shaw (che Nimrod aveva gettato nello spazio) a Terra, spingendolo con quanta forza possibile contro Nimrod, mettendolo fuori uso. Improvvisamente, Tessa dice: "Tempesta, senti? Le sirene della polizia! I cardinali non possono farsi trovare qui e così voi X-Men. Potete rifugiarvi al club infernale. Che questa tregua duri ancora un pò. Giuro sul nome di Shaw che non vi accadrà nulla". Tempesta accetta l'offerta.

Classic X-Men 7 (Marvel, March 1986). In Italia: Uomo Ragno (terza serie) 66-67, Star Comics, 02/15-03/01/1991.
Questo numero contiene una speciale storia in appendice che racconta le origini del Club Infernale. Ha luogo durante gli eventi di X-Men 98-100 (Aprile Agosto 1976). Tessa appare, facendo la sua apparizione cronologica più antica. è già l'assistente fidata di Sebastian Shaw sulla quale lui fa affidamento per informazioni e analisi.

The New Mutants 53-54 (Marvel, July-August 1987). In Italia: X-Marvel 28-29, Play Press, 07-08/1992 e X-Marvel 30, Play Press, 09/1992.
I Nuovi Mutanti riluttanti partecipano ad una festa al Club Infernale, e restano coinvolti in una gara con i Satiri. Nel frattempo Karma attacca Tessa e con uno certo sforzo cerca di possederla. "Nom du nom", pensa Karma, "contrattacca! Pensavo, dal momento che è la schiava di Sebastian Shaw... si sarebbe dimostrata un facile bersaglio. Ma... sacre mère... nessuno dei miei compagni Nuovi Mutanti può competere con tanta ferocia". Karma raddoppia i suoi sforzi e alla fine riesce a prendere controllo di mente e corpo di Tessa. "Il suo coraggio mi disonora", pensa Karma, "tanto quanto le mie azioni vergognose. So che questo è sbagliato... ma non ho scelta. Il mio potere mi consente di attingere alla conoscenza di mademoiselle Tessa... sono estremamente a fuoco, ordinati e classificati come un computer. Questa donna è molto, molto più di quel che sembra! Speravo che... dal momento che è l'amante di Shaw avrebbe avuto il codice d'accesso ai computer, ma sembra che questo sia solo il minimo che possiamo fare. Attraverso Tessa posso accedere a tutti i network informatici pubblici e governativi, con un programma di ricerca illimitato. Splendido... precisamente quello che mi serviva. In qualche luogo in questo labirinto elettronico dev'esserci un indizio su dove si trovino mio fratello e mia sorella!" Sfortunatamente Karma non trova nulla, ma è improvvisamente scoperta da Sebastian Shaw, che libera Tessa. Tessa quindi dice a Karma che Magneto le aveva già fatto provare quel programma di ricerca settimane prima, e che lo teneva costantemente aggiornato. "Mi dispiace Karma", dice, "Vorrei poterti dire cose diverse. Ma non c'è traccia di tuo fratello e tua sorella".

The Uncanny X-Men 245 (Marvel, June 1989). In Italia: Gli Incredibili X-Men 39 bis (Speciale X-Men 5), Star Comics, 10/1993.
Tessa scopre che qualcuno ha effettuato grossi sforzi per liberare Donald Pierce da un'industria di Shaw, dove era stato tenuto prigioniero da quando aveva tentato di cancellare la mente a Xavier e Tessa.

The Uncanny X-Men 246-247 (Marvel, July-August 1989). In Italia: Gli Incredibili X-Men 39 bis (Speciale X-Men 5), Star Comics, 10/1993.
Nimrod torna, ora fuso con Master Mold, e riesuma la sua prima direttiva di sterminio dei mutanti. Ma ora ha guadagnato abilità cognitive aggiuntive, e si accorge che siccome gli umani sono i progenitori dei mutanti, la soddisfazione della prima direttiva richiede lo sterminio di tutti gli umani. Nimrod uccide Sharon Kelly, moglie del senatore Robert Kelly, che aveva iniziato a considerare di supportare l'idea di Sebastian Shaw di sviluppare un programma di Sentinelle cacciatrici. Gli X-Men in segreto sconfiggono Nimrod /Master Mold, con un grande costo personale. Tessa valuta la battaglia subito dopo: "Il robot all'origine dello scontro sembra essere stato completamente distrutto, Shaw. Testimoni dicono di averlo sentito qualificarsi come 'Master Mold'". "Una sentinella?" Esclama Shaw. "è una conclusione impossibile da trarre a partire dai dati attuali." dice Tessa "Non è rimasta traccia neanche... dei super esseri che l'hanno sconfitto. Nessuno dei testimoni ha ricordi diretti del loro aspetto o dei loro nomi. Inoltre, non risultano su alcuna foto o ripresa dello scontro". "Interessante" dice Shaw "I miei complimenti Tessa. Un rapporto davvero esauriente, come sempre". Tessa continua: "Danni notevoli alle proprieta. Ma le perdite si limitano a una sola". "Sharon Kelly" dice Shaw. "Sì." dice Tessa, mentre Shaw cerca di confortare Kelly. "Il sistema di cacciatori di cui parlavamo" dice Kelly "andrà avanti, Sebastian. Quali che siano i finanziamenti richiesti dal progetto Nimrod, farò che vengano concessi. Sulla tomba di mia moglie giuro che... questa carneficina avrà fine!".

X-Men 102 (Marvel, July 2000). In Italia: Gli incredibili X-Men 2 (126), Marvel Italia, 12/2000.
Tessa parla con il senatore Kelly vicino alla tomba della moglie "Perdoni il disturbo, senatore". dice. "Che desidera il tuo principale, Tessa--?" dice lui. "Non lavoro più per Sebastian Shaw, sono tornata... dai miei ex-affiliati"[1]. Tessa gli dice che ha sentito della sua decisione di candidarsi come Presidente. "Come hai fatto a saperlo?" chiede lui". è il mio lavoro. Osservare il mondo attorno a me e capirne i segreti".

X-Men 103 (Marvel, August 2000). In Italia: Gli incredibili X-Men 4 (128), Marvel Italia, 02/2001.
Tessa appare nella sala di controllo della Stanza del Pericolo all'istituto di Xavier, con Nightcrawler e Rogue, mentre Psylocke (che ora ha poteri telecinetici) si esercita all'interno della Stanza. Tessa commenta: "Finchè non controllerai bene i tuoi nuovi poteri, l'aiuto che potrai dare agli X-Men sarà limitato. Anzi, potresti risultare un pericolo". "Sei molto dura, Tessa", dice Nightcrawler. "Il mio scopo è osservare e analizzare, Nightcrawler" dice lei. "Siete disposti a pagare un possibile caro prezzo per non ferire Psylocke?" "perché dovremmo crederti, Tessa?" chiede Rogue. "Non molto tempo fa lavoravi per uno dei peggiori nemici degli X-Men". Tessa si rivolge a Rogue "A differenza di Charles Xavier, il fondatore degli X-Men, non mi conoscete da molto tempo e tu non mi conosci affatto". Rogue suggerisce che sia possibile che Tessa stia lavorando contro di loro. "Tu Rogue", dice Tessa, "militavi nelle fila della Confraternita dei Mutanti. Potrei fare a te la stessa obiezione. Come sempre, nel corso della vita, si tratta di una questione di fiducia. E sai bene quanto sia facile tradirla. Eppure eccoti qua, tra quelli che un tempo erano i tuoi nemici. Qui ti sei guadagnata un posto, dimostrandoti degna di fiducia. Vorresti negare la stessa opportunità ad altri?". Rogue risponde: "Hai ragione. Tra tutti io dovrei saperlo bene".

X-Men 2000 (Marvel, 2000). In Italia: X-Men Secret Files (Marvel Mix 36), Marvel Italia, 04/2001.
Lady Deathstrike arriva alla porta degli X-Men. Wolverine, Rogue e Tessa la interrogano. "è proprio una giornata piena di sorprese", dice Deathstrike, "Adesso fra gli X-Men trovo una complice di uno dei loro più letali nemici! Gli eroi si sono forse alleati con il tuo padrone Tessa?" "Io non ho padroni, Lady Yuriko" dice Tessa. "Sono semplicemente tornata... dai miei ex-affiliati"[2]. "Tu e Charles Xavier?" Chiede Deathstrike. "Affascinante".

X-Men 109 (Marvel, February 2001). In Italia: Gli incredibili X-Men 12 (136), Marvel Italia, 10/2001.
Tempesta propone che alcuni X-Men lascino l'istituto di Xavier per andare a cercare i volumi mancanti del diario di Destiny. Rogue, Bestia, Thunderbird, Psylocke e Alfiere si offrono volontari con lei. Tempesta chiede a Wolverine di restare, per fungere da contatto. Tessa improvvisamente arriva nella stanza. "Quell'odore" dice Woverine, "Ororo non vorrai coinvolgere anche lei?!" "Lei è Sage", dice Tempesta. "Strano a me sembra Tessa" dice Wolverine. "è un computer vivente. La nostra Cerebro". dice Tempesta. "Fino a poco tempo fa lavorava per i nostri avversari". "La sua presenza è fondamentale, Logan" dice Tempesta. "Senza di lei non troveremmo mai i diari". Wolverine risponde: "Allora forse è meglio non trovarli. Ma il capo sei tu cocca, spero solo che non ti costi caro."

X-Treme X-Men 1 (Marvel, July 2001) In Italia: X-Treme X-Men 1 (X-Men Deluxe 84), Marvel Italia, 04/2002
Tessa, ora con il nome in codice Sage, è uno dei membri fondatori degli X-Treme X-Men

Nota:
[1] In originale: "I have returned to an... earlier affiliation." la traduzione di Plazzi: "sono tornata... da altre persone" è chiaramente poco corretta, anche alla luce di [2], dove la frase viene tradotta in maniera migliore (non perfetta, ma migliore). Quindi ho messo la seconda traduzione anche nel primo caso.

 
Scrivimi!
Per commenti, suggerimenti od informazioni Scrivimi!

Pagina creata il 25/08/2002
e modificata il 11/06/2015.

Sei il visitatore numero 1563.

Codice HTML VALIDO!

"No power in the 'verse can stop me" ~River